16 novembre 2014

Mariangela Rossi: Dillo con un Profumo

Vi segnalo questo libro, della giornalista Mariangela Rossi (autrice anche del volume "Il libro del Profumo). L'autrice sta compiendo un tour promozionale in diverse città italiane, questa è la data di Genova, appena riesco vi posto le date nelle altre città.
Ah, io ci sarò senz'altro!

2 commenti:

Scorpione ha detto...

Ciao, non sono mai intervenuta ma ti seguo da un po’.
Non ho lontanamente il tuo “naso”, né quello delle tue amiche/amici che commentano le tue recensioni, però amo i profumi e seguo il mio istinto indipendentemente dalle piramidi olfattive piuttosto che dal marchio di nicchia o da centro commerciale.
Sono sempre andata alla ricerca del mio profumo perfetto ma è una ricerca infinita, la curiosità e l’abitudine mi portano a cambiare sovente.
Sono anch’io di Genova e mi servo da decenni da Caleri a parte un piccolo tradimento con Lyric di Amouage.
Sono passata per molti profumi, da Park Avenue di Bond a X di Clive Christian , da Ninfea di Profumum Roma ad Acqua Fiorentina di Creed…
Non ho mai sbagliato un colpo. Ogni volta ho amato queste fragranze ma ora sono in crisi e mi serve un tuo consiglio.
Mi è stato regalato Douceur de Vanille di Les Nereides.
Io amo la vaniglia ma non così, cmq non così tanto. Mi piacciono i talcati, Tente De Neige è favoloso, ma questo, per il mio gusto, se da una parte mi sembra uno dei tanti, dall’altra quasi mi nausea.
Negli anni sono passata da gusti audaci a profumi più equilibrati, un po’ bon ton e questo non mi convince.
Non voglio eliminarlo ma, e non sarebbe la prima volta, vorrei riequilibrarlo mischiandolo con un’altra fragranza. Vorrei renderlo più particolare, più unico ma anche meno, appunto, vanigliato.
Pensavo all’Artisan o Tom Ford ma non vorrei fare un danno. Puoi aiutarmi ?
Speranzosa attendo :-)

Marika Vecchiattini ha detto...

Oibò, questo commento mi era proprio sfuggito… e me ne scuso tanto con l'autrice!
Spero che nel frattempo abbia trovato il suo mix perfetto. In ogni caso mi permetto di suggerire di mischiare Douceur de Vanille (che è soprattutto un muschiato, più che una vaniglia), con un'altra fragranza delle Nereides: Oriental Lumpur per un risultato particolarissimo . Oppure con la Violetta di Caron, se piace qualcosa di più femminile e meno insolito.