9 dicembre 2015

Bass, Noise, Drone: l'arte cinestetica di Ephemera! 2/2

(questo post inizia qui)

Bass è un aromatico bellissimo e molto sfidante, dominato dal lentisco a cui si associano incenso, legno di cedro e muschio di quercia, oltre ad una nota di tè cuoiato e affumicato tipo lapsang suchong; io sento anche IBQ (ma magari è l'accordo lentisco+cuoio+tè che dà quell'effetto “cuoio affumicato”). Il risultato ha una personalità fortissima ed affascinante, è intenso, scuro, cupo, amaro, freddo, vagamente inquietante e quindi irresistibile. L'ho indossato con vero godimento, è un profumo che emoziona.
Noise è il più indossabile dei tre, luminosissimo di aldeidi (davvero tante) e note ozoniche, sorrette da cisto labdano e accentate da zafferano e pepe nero. Intrigante, fresco, amaro e secco fino all'astringenza totale, portatore di una certa eleganza fuori dagli schemi, e parecchio originale. Bel lavoro, sia intellettualmente parlando, che a livello di indossabilità.
Drone è l'unico che ho fatto veramente fatica ad indossare. Mi scatena un'emozione di paura così evidente e sgradevole che non so nemmeno se sono riuscita a capirlo e quindi se riesco a parlarvene come si deve. Niente, mi alza la pelle della schiena e mi fa drizzare le orecchie. Sono soprattutto aldeidi. Aldeidi, aldeidi e ancora un pò di aldeidi. Per raffreddare ulteriormente, una nota ginepro e dei muschi bianchi freddi e luminosi. Il risultato mi ricorda una sala operatoria: sconcertantemente fredda, metallica, asettica -chirurgica, direi- e abbagliante. Immagino che alcuni lo stiano cercando da anni, un profumo così...

Le tre fragranze hanno un impatto forte e sono piuttosto intense, con una durata che mi ha sorpresa: ore e ore sulla pelle, addirittura giorni sugli abiti! Le note naturali che contengono accentano e regalano sfumature, ma sono i molti sintetici, ad offrire stabilità alle composizioni, che risultano abbastanza lineari per tutta la loro durata.

Sul sito web di Ephemera c'è l'online store che vende un sample set delle tre fragranze a 10 euro, così è possibile per tutti fare l'esperienza intera; ve lo consiglio

1 commento:

Sara B ha detto...

Ciao! Ho scoperto da poco il tuo blog e ho letto diversi post con molto piacere. Mi sono sempre piaciuti i profumi, ma sono del tutto ignorante in materia ;)
Vorrei chiederti, se possibile ovviamente, un consiglio. Sto cercando da tanto un profumo che sappia di pulito, di lenzuola di lino appena stirate e ancora un po' calde. Non talcato però, una volta ero attratta dalle fragranze talcate ma ora mi infastidiscono. Esiste qualcosa di simile che sia piuttosto intenso e persistente? Il mio naso oltre a non essere molto raffinato non è neanche tanto sensibile, di solito non considero nemmeno le eaux de toilette :D Ah, il mio budget non è illimitato purtroppo, diciamo al massimo una novantina di euro. Ho provato White Linen di Estee Lauder in edp e mi è piaciuto, ma non evoca perfettamente l'idea di pulito che ho...
Grazie mille davvero!