9 giugno 2007

Palais Jamais (Etro)

Un verde aromatico dominato dal vetiver, che si sente benissimo fin da subito; l'avvio sa di salvia e bergamotto, e procedendo dischiude un’inaspettata, dolce nota di gelsomino. Dolce/pungente e freschissimo, non è il massimo dell'originalità, nè della persistenza. Molto piacevole, comunque. Un profumo che si porta per sé stessi, non per apparire.

Nessun commento: