25 giugno 2007

Vetiver Extraordinaire (Editions de Parfums F. Malle)


Eppoi nella bustina che mi ha mandato Armadillo, c'era anche il Vetiver Extraordinaire.
QUESTA è stata la vera sorpresa. Sono rimasta incantata dalla grazia e dalla pienezza di questo profumo.

Tanti si sono cimentati con il vetiver, ma le fragranze a base di questa pianta, che si possano definire veramente straordinarie non sono poi molte. Non per mancanza di bravura da parte dei profumieri, ma perchè il vetiver ha un aroma così potente e presente che è difficile accostargli qualcos'altro senza che "se lo mangi". In genere viene usato in piccole concentrazioni come nota di fondo, dove aggiunge boscosità o freschezza a seconda delle note che ha intorno, ma è difficile farne il centro attorno a cui ruota una fragranza senza scadere nel banale o nel "già sentito".
Ma probabilmente Dominique Ropion lo adora, il vetiver. Perchè è riuscito a far brillare l'aroma come un diamante solitario, come nessuno aveva ancora fatto. Intanto ha usato una concentrazione tre volte più alta che in qualsiasi altro profumo: il 25%. E per non sporcarne l'assoluta purezza non ci ha messo accanto nessuna nota fiorita/fruttata ecc. Le altre note che compongono la piramide sono combinazioni sintetiche che aiutano ad esaltare un determinato aspetto del vetiver. Come colpire un diamante con una luce radente da diverse angolazioni e vedere come cambia il colore dei bagliori di luce. La luce di per sè non aggiunge nulla al diamante, ma gli permette di esprimersi con tutte le vibrazioni luminose possibli.
Così in questa fragranza, la nota "fresca" che apre la composizione serve ad esaltare l'aspetto verde e pungente del vetiver, mentre la nota "boscosa" di mezzo ne evidenzia il sentore legnoso, e la nota finale di sottobosco ne esalta l'aspetto "umido" e fresco. Il vetiver in tutte le sue possibili divagazioni, tutte in un solo profumo. Non ho mai amato particolarmente il vetiver, ma questo è un'altra cosa. Rotondo e fresco, al contempo profondo e intenso, senza incertezze e mezzi toni ma anche senza ruvidezze o asprezze infantili. Un vetiver adulto, sicuro di sè dall'inizio alla fine.
Portabilissimo sia da donne che da uomini.
Purtroppo non ho potuto testarne l'andamento sulla pelle ma solo sulla carta (vedere il post "Le Parfum de Therese" per il racconto sulla bustina inzuppata), però mi sembra il miglior vetiver mai provato finora.



Foto: "Autoritratto" di Tamara De Lempicka

6 commenti:

fatina ha detto...

Ciao!
ho scoperto il tuo blog qualche giorno fa e un pò per volta sto leggendomi tutti i tuoi post.
Anche se non li conosco proprio tutti, sai che abbiamo dei gusti simili?
Il Vetiver ad esempio piace molto anche a me, tanto che l'ho regalato al mio compagno!

Ciao e alla prossima.

Bergamotto e Benzoino ha detto...

Ciao Fatina!
grazie per le parole gentili....
Ci sono altri vetiver che ti piacciono? Io amo quello di Guerlain, ma non me ne vengono in mente altri, che veramente mi facciano impazzire. Quindi si accettano suggerimenti!

halexy ha detto...

Il vetiver...una nota molto singolare,umida,con un qualcosa di particolare,aromatico, che evoca il bosco dopo una pioggia,io di solito non uso profumi dove il vetiver sia molto presente,e,a parte Vetiver di Guerlain che ho sentito e mi piace,posso dire che si trova nelle note di fondo di un profumo che io adoro: Lipstick Rose di F.Malle,nel drydown il vetiver dà un'inconfondibile leggerezza alla fragranza che ha un'ottimo sigillage senza essere pesante.
Voglio sentire assolutamente questo Vetiver Extraordinaire...

Bergamotto e Benzoino ha detto...

Halexy, ciao e benvenuta!
Ho fatto qualche giorno di ferie e non avevo pc con cui collegarmi...
Lipstick Rose è uno di quelli di Malle che non conosco, purtroppo. Spero di poterlo testare la prossima volta che vado a Milano.
Ho un campione del Vetiver di Carven, ed è molto più aereo e brillante, con un fondo fiorito. Piacevole, ma non mi ha colpita particolarmente. Vorrei invece sentire il Vetiver di Goutal. Secondo te lo fanno ancora?

Bacini,
B&B

♥-=|Þ놡†ë G®äzy|=-♥ ha detto...

Ciao dolcissima!

Se non l'hai ancora letta questa review su alcuni *Vetiver*, te la consiglio: http://perfumesmellinthings.blogspot.com/2006/09/vetiver-sniffathon.html

Baciotto!

Bergamotto e Benzoino ha detto...

Grazy, tesoro!
grazie per la dritta, ora vado a leggermi tutto con calma e appena posso commento.
Ciao!