31 luglio 2007

Acqua di Parma (1916)


Una Colonia molto amata fino agli anni '50, usata anche dalle celebrità di Hollywood, ma poi lasciata decadere per qualche motivo che non so. E' stata ripresa negli anni '90, (e meno male perchè mi piace moltissimo) e riportata agli antichi splendori anche grazie ad un marketing ben riuscito. E al fatto che il prodotto è semplicemente fantastico. Ha un avvio brillante e freschissimo, di agrumi di Sicilia (arancia, bergamotto, limone), rosmarino, lavanda e verbena. Tutte essenze che io letteralmente adoro. Potrebbe essere un insieme fin troppo balsamico ed erbaceo, se nel cuore non ci fosse un accordo di fiori dolci come la rosa e il gelsomino (io ci sentirei anche la neroli, senonchè.... nella piramide non c'è!) a controbilanciare l'insieme con una dolcezza soave e aristocratica. Il tutto ricorda vagamente gli aromi del negozio del barbiere: aromatici e rinfrescanti, ma con un allure brillante in più. Per me, è un profumo che ride. Adatta a uomini e donne, su un uomo (la trovo irresistibile) ne esprime il lato raffinato ma solare, su una donna ne esalta il fascino mediterraneo e la gioia di vivere. Qualche anno fa, per fare un regalo ad una persona speciale, andai alla Farmacia del Castello, e chiesi se mi potevano fare un profumo. Scelsi gli aromi che amavo di più, anche se ora non ricordo bene le proporzioni. Comunque erano proprio questi: bergamotto, lavanda, rosmarino, verbena, gelsomino, neroli, Evaporava dopo mezz'ora, ma era una favola. Dopo qualche anno mi resi conto che somigliava in maniera impressionante all'Acqua di Parma, e lo presi come un complimento. Se non l'avesse già inventata qualcun altro, ci avrei pensato io ;-) Poi l'altro giorno volevo fare un confronto con la Colonia Assoluta, del 2004, che non avevo mai annusato per puro snobismo (mio: più che una novità, mi era sembrata da subito una semplice trovata di marketing, e quindi non mi ero avvicinata). La piramide è questa: testa: arancia dolce e amara, verbena, cardamomo, pepe rosa, pimento, cuore: rosa, gelsomino, ylang ylang, orchidea selavaggia fondo: muschio, cedro, muschio bianco, ambra, vetiver Il risultato del mio personalissimo test sul mio personalissimo naso (fallibile) è che avevo fatto bene a dedicarmi ad altro: è come se avessero preso l'originale, ci avessero messo dentro qualcosa di costoso in più e l'avessero venduta come qualcosa di diverso. Secondo me potevano risparmiare un bel pò di soldi evitando di aggiungere almeno metà degli ingredienti "nuovi", che tanto non si sentono neanche. Cardamomo, pepe, pimento, orchidea selvaggia e muschio bianco, io non li ho sentiti. Nemmeno pocopocopoco. E la fragranza è evaporata subito. Sarà che ci sono 30 gradi e questo è perdonabile, sarà che la bellezza è effimera ed è bene ricordarselo, ma quello che mi è restato sulla pelle dopo 20 minuti, era una nota di sapone al limone, un limone lasciato nel frigo e rinsecchito.

13 commenti:

ADJIUMI ha detto...

Buono, piace anche a me.

Unico difetto è che non è persistente!!

Almeno sulla mia pelle.

Bergamotto e Benzoino ha detto...

No Adjiumi purtroppo non persiste nemmeno sulla mia... ma in questo caso non è questione di pelle o di qualità degli ingredienti, è proprio un discorso di come è strutturato il profumo: qui ci sono solo note agrumate, composte da molecole molto leggere e volatili, e mancano del tutto le note di cuore e quelle di fondo (formate da molecole via via più grandi e pesanti), che evaporando molto più lentamente, "àncorano" il profumo alla pelle e lo rendono percepibile a lungo. Senza molecole pesanti che lo fissino, un profumo fatto solo di note di testa, vola via in 20 minuti.
Forse la vera bellezza è effimera?

halexy ha detto...

Approvo in pieno la tua recenzione relativamente alla Colonia di AdP,un classico senza tempo che ho avuto modo di conoscere qualche giono fà,perfettamente adatta sia ad un uomo che ad una donna...pare la indossasse anche Ava Gardner e numerosi divi degli anni passati.
Per la Colonia Assoluta non ho avuto modo di poterla sentire,ma mi fido della tua opinione, anche se voglio provarla..!Acqua di Parma fà degli ottimi profumi,oltre alla Colonia,fra i miei profumi uso Iris Nobile EDP e qui devo dire preferisco quest'ultimo all'Edt,mi piace molto anche Mandorlo di Sicilia così fresco e dolce e questo lo uso d'estate.

Bergamotto e Benzoino ha detto...

Anche io amo il Mandorlo di Sicilia: avevo la crema per il corpo, fantastica!
(e che mi dici del Cipresso di toscana?)

Diakranis ha detto...

io conosco iris nobile, fico di amalfi che adoro, arancio di capri, fantastico.. mandorlo di sicilia è troppo dolce per me, ma qualche volta ho sentito il bisogno di metterlo,... cipresso di toscana idem.. l'ho messo qualche volta, ma non è un profumo che sento mio completamente...

Sono sempre stata curiosa di sentire la colonia di Acqua di Parma.. ma se vola via così in fretta... io sono una fissata per la persistenza.. ho semprepensato he se devo mettere una cosa che va via presto, che si sente solo se uno mi viene col naso sulla pelle, ellora è melgio che risparmio i soldi e uso una crema per il corpo profumata.. magari una crema neutra a cuidi volta in volta aggiungo gli olii essenziali che più mi piacciono... :-)

Bergamotto e Benzoino ha detto...

Ciao Diakranis, è una buona idea, quella dell'olio per il corpo "addizionato" con gli olii essenziali preferiti. Ogni tanto lo faccio anch'io.
La Colonia di Parma, comunque, potresti provarla lo stesso anche se sai che non la comprerai mai: un pò perchè è una bella creazione che vale la pena di conoscere, e un pò perchè essendo un profumo "storico" è un pò un termine di paragone con quello che è uscito dopo.
Se poi ti va di raccontarci che te ne pare....

halexy ha detto...

Scoppio di agrumi e il nostro relativamente "sconosciuto"vetiver..ma non solo una fragranza ben fatta sicuramente unisex(e devo dirti la verità secondo me pochi profumi sono prettamente maschili o femmili)insieme a Mandorlo è quella riusciuta meglio fra i Blu Mediterraneo.

Bergamotto e Benzoino ha detto...

E' vero, cara, è difficile trovare qualcosa di decisamente femminile o maschile....Mi sembra che ogni fragranza se spruzzata su un uomo o su una donna, tiri fuori sfaccettatire un pò diverse, e si faccia amare per dettagli differenti. Io il cipresso lo trovo particolare su una donna, stupendo su un uomo... ;-)

Diakranis ha detto...

l'ho sentito!! su una velina però.. (da quando ti spruzzano i profumi sulle veline?? ma è normale??)
è strepitoso!!!!!!!

Solo che penso che se ne va così in fretta..cioè mi vien male a pensare quello che lo pago...

Bergamotto e Benzoino ha detto...

Ciao Diakrans, allora lo hai provato! Hai sentito che meraviglia? In effetti, con quello che costano anche io preferisco investire in fragranze che posso sentirmi addosso per un pò, però è vero che in questo caso è una composizione che non può durare più di tanto, e la sua bellezza è proprio questa: un'esplosione di freschezza e soavità (e le esplosioni in genere durano giusto un attimo). Anche se non la comprerai mai, ora sai che c'è, e che ti fa stare bene!
Anche a me una volta hanno fatto provare un profumo su una velina. Un'altra volta su un fazzoletto di carta. Tutte e due le volte sono riuscita a distinguere bene tutte le note e l'evoluzione della fragranza, quindi per me: pollice alto! E tu che mi dici, come ti è sembrata la prova su velina?

Diakranis ha detto...

beh, buona direi!!

anche perchè poi mi sono presa tutte le veline che ho usato e le ho piegate bene bene e le sto usando come fazzolettini...

lucia ha detto...

Profumazione ottima , raffinata, soprattutto- come dice Bergamotto - nella concezione. Anche per me è stata inizialmente irresistibile. E su di è me persino persistente. Peccato, però, per quel fondo amaro, troppo amaro, che si fissa sulla pelle. Capita solo a me che "viri" in questo modo?

Bergamotto e Benzoino ha detto...

Ciao Lucia e benarrivata tra noi!
Fortunella, su di te Acqua di Parma è persino "persistente"! La nota amara che senti potrebbe essere l'accordo rosmarino/verbena?
Forse quando l'accordo inizia a spegnarsi risulta meno brillante, si incupisce rilasciando una nota un pò amara, che avevo notato anch'io, solo che su di me non disturba: anche in mezzo al fondo la sento controbilanciata da una tenera dolcezza...