12 novembre 2007

Coromandel (Chanel, 2006)


Durante il mio giretto romano sono andata alla boutique Chanel a provare i nuovi 6 “Esclusifs”, che mi incuriosivano parecchio e che qui non trovo.


Devo dire che l’impressione generale di questi 6 profumi è stata positiva: li ho sentiti creativi, nuovi, non ce n’è stato nemmeno uno che mi abbia delusa: Jacques Polge ha portato un soffio creativo interessante, rispettando nel contempo quell’allure tipico di Chanel che agli ultimi usciti (Chance, Allure) secondo me mancava.


In particolare mi ha colpita Coromandel; dalle recensioni che avevo letto mi aspettavo di sentire un patchouli brillante e femminile, come “Channellizzato”, e invece sono rimasta sorpresa. Appena spruzzato risulta strano: ruvido, amaro, mi ha spiazzata perché non ha tentato di sedurmi, anzi mi ha quasi ignorata ed è andato dritto per la sua strada, con agrumi e incenso da dividere equamente tra uomini e donne.
Ma poco dopo il patchouli ha iniziato a smussare i suoi angoli diffondendo una boscosità vellutata e resinosa, femminile ma con temperamento, e quella ha catturato la mia attenzione. Non riuscivo a smettere di annusarmi.

Dopo una mezz’ora il profumo si è trasformato ancora, diventando ulteriormente polveroso e carezzevole, quasi ambrato, con un finale forse di benzoino e fava tonka che è durato molto a lungo, per essere un edt, con un sillage molto discreto e di gran classe. Capirete che a questo punto ero completamente sua...

Questo profumo mi ha fatto fare un viaggio olfattivo ricco, originale, imprevedibile, eccitante. E insieme, mi ha fatta sentire bella e seducente, ben centrata a terra.

Però, però, però... ahh (sospiro) vendono solo l’edt 200 ml, a 180 Euro. Chissà perché. Forse pensano (sperano?) che uno se ne asperga generosamente più volte al giorno e finisca velocemente la bottiglia? Forse perché il costo così alto previene l’acquisto da parte dei comuni mortali, riservandolo a pochi ed eletti trendsetter? Perchè solo edt e non una bella edp? Vogliono che ci abituiamo all'edt così quando uscirà una meravigliosamente intensa edp, noi poveri drogati non potremo fare altro se non buttarci sopra, desiderandola selvaggiamente? Mah.

Comunque, se qualcuno decide di volerne 100 ml, potremmo comprarlo a metà. Insieme ai suoi 100 ml gli lascio volentieri anche la bottiglia e la scatola: a me importa solo il succo.

10 commenti:

Diakranis ha detto...

è una bella idea quella dell'acquisto condiviso...
io purtroppo non posso aiutarti.. sai quanto poco ami il patchouli... però è una bella idea! spero che riuscirai a trovare l'altro compratore!

Bergamotto e Benzoino ha detto...

Eh, speriamo, speriamo...tengo le dita incrociate!

caterina ha detto...

A proposito di acquisti condivisi ^_^ a me interesserebbe un altro profumo. Dove ti posso scrivere?

Bergamotto e Benzoino ha detto...

Ciao Caterina! scrivimi il tuo indirizzo mail, io poi non pubblico il post, ma intanto mi segno il tuo indirizzo e ti scrivo ok? Ti aspetto!

Anonimo ha detto...

a me ha fatto impazzire! che ne dite? anche se sono un uomo potrebbe essere adatto per me?

Anonimo ha detto...

a me fa impazzire. che ne dite, anche se sono un uomo può andar bene lo stesso?

Anonimo ha detto...

a me fa impazzire. che ne dite, anche se sono un uomo può andar bene lo stesso?

erodiade ha detto...

Interessante, sto cercando il "mio" patchouly e la tua recensione è davvero invitante! Confermo la mia disponibilità in caso di acquisto collettivo :) Mi bastano 20-30 ml...

Bergamotto e Benzoino ha detto...

Ciao Anonimo, certo che sì! Quando un profumo è un buon profumo (e questo lo è!), va indossato senza farsi tante domande. L'importante è che risuoni bene con te!
Erodiade, ti ho già detto tutto... :-)))

Bigklaus ha detto...

Riemergo dopo molto tempo e non vorrei sembrare off-topic, io questo Chanel nuovo non l'ho sentito ma mi sembra una riedizione della vecchia ricetta, stando alla descrizione.
Sempre in argomento patchouli stamattina mi sono regalato patchouli leaves di Montale, lo indosso da qualche ora e devo dire lo trovo un capolavoro. Mia moglie ha detto che sono inavvicinabile, ma mia figlia che è l'estensione delle mie percezioni,otto anni col disincanto di una di venti, ha detto che sembra di essere nella tea room del Burj al arab.
Io mi sento ricco di ogni stella in cielo....