17 settembre 2012

Pitti Fragranze Fotoreport 6: Naomi Goodsir

Questa deliziosa, sorridente ragazza australiana dagli occhi grigi è una designer di cappelli, borse (fantastiche, ne ho viste un paio e già volevo anche quelle!) e altri accessori. Se siete stati in fiera l'avete notata senz'altro sia perchè indossava una delle sue  creazioni, sia perchè nel suo piccolo stand il protagonista era... un cervo impagliato (l'opera di un artista suo amico). Bene, l'anno scorso Naomi Goodsir ha deciso di provare a creare due profumi. Si è fatta aiutare, ovvio, lei non è un compositore e... ne sono uscite due fragranze entusiasmanti. Sfaccettate, tattili, ricche di legni, di note cuoiate e affumicate, molto personali. Ve ne parlerò meglio, perchè sono state senz'altro due delle cose più interessanti annusate in fiera.
---
This charming, smiling, grey-eyed Australian girl is a hat and accessories designer (I also saw a couple of handbags to die for!).
If you've been at Pitti Fragranze you've surely noticed her due to the fact that she was wearing one of her creations and that there was a... gilded deer starring in her booth. A deer, yes, a friend's artwork on display.  Naomi Goodsir has decided to try and create two perfumes, with a brilliant result. I believe these are two of the most amazing scents on show. They're intensely woody, smoky, leathery, resinous, thick and almost tactile. I'll review them better later on, they deserve a full post! 

Nessun commento: