9 giugno 2007

Musc Alize (Comptoir Sud Pacifique)

Quando sono andata a provarlo mi aspettavo che sarebbe stato carino ma, come molte fragranze di Comptoir Sud Pacifique, probabilmente un pò artificiale e piatto, con poca evoluzione. Bene, avevo ragione, e questa volta mi è piaciuto che fosse proprio così. L'ho trovato delicato, leggerissimo, aereo, appena appena zuccherino e profumato di fiori (petali di gelsomino, ylang ylang e viola) ma in lontananza, come fossero un'eco fiorita. Chiudono una vaniglia non aggressiva (e, per un profumo di CSP straordinariamente sobria e rarefatta) ed il muschio bianco. Ha una delicatezza dolce e femminile da fatina dell'alba, che guarda il sorgere del sole con un gran sorriso stampato sul volto. Mi ricorda vagamente il Muschio bianco dell'Erbolario, ma alleggerito, e reso ancor meno "serio". Chi ama un genere di muschio che sa di pulito, di innocenza, questo qui dovrebbe proprio provarlo. L'ho apprezzato proprio per il fatto di non avere pretese eccessive. Per le giornate disimpegnate, o per quando si ha voglia di sorridere così, senza un motivo particolare.

E' uno Profumo Fata!

Nessun commento: