26 dicembre 2007

Gucci (Gucci, 2007)


Quando l’ho annusato ho subito pensato “evviva, forse la vena di innocue fragranzine fiorite-fruttate si sta esaurendo!”. L’avvio è interessante, con patchouli e qualche fiore potente (il tiarè, credo), che si fondono in maniera riccamente liquorosa con l'arancio amaro. Tanto che dopo la prima sniffata mi sono riguardata il polso, convinta che il liquido dovesse essere denso e color del Porto (il vino). Anche se non fa per me, lo trovo comunque un interessante tentativo di scostarsi da quanto di più innocuo e banale c’è in giro. Già Gucci Parfum aveva detto qualcosa di interessante in una direzione femminile adulta e sessualmente definita: la Maison Gucci non insegue le ragazzine-fruttatine, e infatti disegna (e ci fa annusare) una donna forte, che si esibisce, un po’ irraggiungibile -anche un po’ superficiale- ma certo non “innocua”. Semmai il profumo cade un po’ nell’opposto, cioè nell’immagine pubblicitaria di una donna aggressiva e dominante (probabilmente da Gucci saranno contenti che la fragranza sia la versione “annusabile” del marchio. Da questo punto di vista, è un successo). Purtroppo, dopo l’apertura intensa, la fragranza si affloscia su se stessa e si spegne nell’apatia. Come se avesse dato il meglio di sé subito per farsi scegliere, e poi si sentisse troppo stanca per continuare a parlare, e si accasciasse silenziosa su un grande divano di pelle color crema. Un po’ come le donne-Gucci delle pubblicità.

11 commenti:

ADJIUMI ha detto...

Ennesimo profumo Gucci che per me è una grossa delusione....gran pubblicità, grande lancio, ma il profumo.....ma il profumo......

Ragazze non ci siamo!!!

Doveva essere ben diversa questa fragranza, con l'avvento di Frida Giannini, la nuova donna Gucci, il primo vero cambiamento dopo Tom Ford....

Deluso!!!

Diakranis ha detto...

a me sto profumo non ha entusiasmato nemmeno all'inizio.. io l'ho trovato un pò banale...

Diakranis ha detto...

voglio un profumo che mi tiri su il morale istantaneamente... creid che esista?

Bergamotto e Benzoino ha detto...

Adjiumi, Diakranis, ciao belli, anche io mi aspettavo che l'arrivo della Giannini avrebbe portato qualcosa di diverso; non so come si esprime nell enuove collezioni di moda, ma in questo profumo... diciamo che nei primi minuti promette ciò che poi non può mantenere (manca proprio la sostanza). Secondo me poteva essere qualcosa di più interessante nelle mani del "vecchio" Tom Ford. Niente di eccezionale, ma sicuramente più interessante.

Diakranis, cara, hai mai provato Heliotrope di Etro?

caterina ha detto...

Ciao
non mi è piaciuto per niente quando l'ho provato in profumeria e l'impressione negativa si è purtroppo accentuata quando mio figlio ha rotto un campioncino di profumo in auto!!!!
Sono rimasta perplessa anche dallo spot pubblicitario che mi è sembrato ridicolo più che "lussuoso-ipnotico-onirico" e si è scomodato D. Linch per una cosa del genere? con l'effetto dissolvenza e la modella che guarda imbolsita il bottiglione di profumo... Mah!
Auguri di buon anno, ragazzi

Bergamotto e Benzoino ha detto...

Caterina, bentornata! Rompere una fialetta in auto... mammamìa non riesco a pensare a niente di più allucinante. Siete ancora tutti vivi?
Sai, mi hai fatto fare una bella risata, pensando al regista David Linch (non sapevo fosse lui alla regia) mentre dirige la modella e le chiede di assumere una posa languida e sensuale... che invece per la maggioranza degli spettatori (che non è nel target di Gucci) risulta semplicemente "imbolsita".
Sto scrivendo e intanto sghignazzo...
Grazie per gli auguri, ti auguro un 2008 veramente felice.

Diakranis ha detto...

no, ma ho un sample ora che mi ci fai pensare, lo proverò stasera... :-)

caterina ha detto...

Ah,ah,ah! non rientrerò nel target Gucci ma i profumi di questa griffe in genere mi piacevano (già a partire da quelli degli anni '70 ) in particolare Gucci Rush. Mi sono informata sullo spot, pare che la versione TV sia un condensato dell'originale e forse per questo motivo a me è sembrata un po' incoerente :-)

ADJIUMI ha detto...

A me lo spot piace
mi pare di sfogliare delle vecchie pagine patinate di qualche vogue un po' impolverato

e poi il riferimento al profumo che ti entra nelle vene, come le scie luminose delle auto...che formano dei fasci di sangue

Bergamotto e Benzoino ha detto...

Diakranis, ieri dopo averti risposto mi sono dedicata ad una cosa che sospiravo da tempo: testare una serie di molecole di sintesi che mi sono fatta spedire dagli USA. Una di queste è l'Heliotropina, che decisamente si trova nella composizione di Heliotrope di Etro, di cui ti dicevo. Volendo sapere quale azienda la produce ho digitato heliotropin su Google e mi è uscita una pagina con un piccolo estratto della tesi di uno studente, sugli effetti calmanti e destressanti che l'aroma dell'heliotropina ha sul sistema nervoso umano. Allora E' VERO che quel profumo stimola i sorrisi! Tra l'altro, è il profumo che poi la Stè (la mia amica sposina) aveva scelto per quel giorno (ne avevamo parlato in un post di settembre, ricordi?).
Quindi devi assolutamente provarlo e farci sapere com'è andata.

Il profumo che ti entra nelle vene... sì decisamente da David Lynch... chissà se da qualche parte riusciamo a trovare lo spot intero?

Diakranis ha detto...

mmm ho provato heliotrope...

la prima volta l' provato mischiato a dianthus per sbaglio.. il come io abbia fatto è complesso da spiegare...

ed il risultato non era male, ma non mi piaceva troppo..

oggi ho provato solo heliotrope... meno la che l'ho messo solo sui polsi... mi sa che il mio sistema nervoso reagisce in maniera strana...
dopo i primo dieci minuti se mi annusavo il polso mi sentivo oppressa, come se per un secondo fossi stata come un animale in gabbia...
pecat perchè ora che è più leggero mi piace molto...