7 febbraio 2008

Blu (Bruno Acampora, 1976)


Uno dei gioielli di casa Acampora è Blu. Nel senso che il profumo è proprio di colore blu. E anche nel senso che Blu è il suo nome.
Quando l'ho sentito la prima volta ho avuto un mancamento perchè io impazzisco per la tuberosa, e qui ne viene esaltato anche il lato erbaceo-verde, che altre fragranze tendono a snobbare a favore di una cremosità a volte soffocante. Qua si trova proprio il fiore in tutte le sue sfaccettature, ancora ben piantato su un prato verde nelle prime ore del mattino, chiaro e potente come un campanile che suona i suoi rintocchi all'alba, svegliando tutta la vallata.
Gioiosamente femminile, intensissimo e insieme poetico, Blu ha solo metà dell'aggressività di Fracas (Piguet), ma una potenza assolutamente paragonabile. Affiancata all'ylang ylang e al sandalo, la tuberosa nelle ore si smorza leggermente e diventa più sensuale ed elegante.

La tuberosa è una fragranza tanto meravigliosa quanto difficile da addomesticare. Non sto parlando del creatore, le cui difficoltà io non conosco, ma proprio di chi la sceglie. Sono molte le persone che amano la fragranza di questo fiore ma non potrebbero indossarla. Perchè è estremamente presente, si impone, ha uno spessore impareggiabile, e la sensazione si avvicina a quella di essere "indossati" dal profumo anzichè il contrario. Ci vuole un bel caratterino, per scegliere di odorare di tuberosa!

Anche questa fialetta mi è giunta da Adjiumi, e devo dire che mi è piaciuto tanto portarlo, Blu: l'ho sentito ad un tempo fresco e luminoso, sfacciato, allegramente carnale. Una vera delizia.
Non è per i deboli di cuore o per i timidi, però!

ps
attenzione perchè il colore così intensamente blu macchia la pelle e i vestiti. E' un richiamo al colore del mare di Capri

12 commenti:

ADJIUMI ha detto...

Finalmenteee!!
mi sei mancata tanto!!

Ora sto uscendo dall'ufficio, stasera leggerò con più attenzione e potrò rispondere come si deve!

Come al solito complimenti x la fotografia, sembra di vedere il mondo con delle lenti blù....e mi pare di vedere oltre l'immagine.

A dopo!!

ADJIUMI ha detto...

Ecco cosa mia ha "fregato", quel lato erbaceo/verde che dici tu...premetto che non l'ho sentito bene, ma non sono riuscito a capirlo, sicurametne blù, ma qualcosa di selvatico...a me faceva pensare ad uno stagno profondo ma completamente fermo e privo di vite....

Bergamotto e Benzoino ha detto...

Ciao amico!!! Questa settimana ho avuto pochissimo tempo, uffa! Ma mi sto organizzando meglio...

Uno stagno profondo con l'acqua blu: un'immagine anche un pò inquietante.Forse perchè la tuberosa è un fiore così complesso, con così tante facce diverse che può suggerirci tutto e il contrario di tutto!
ps
Grazie per i complimenti, io questa foto la trovo quasi "ipnotica!!

orietta ha detto...

Vi leggo da qualche tempo ho la Vostra stessa passione per profumi, posso partecipare attivamente a questo blog? Grazie

Bergamotto e Benzoino ha detto...

ciao orietta, questo luogo è "comodo" come un salottino foderato di velluto nero, dove un gruppo di amici si ritrova per chiacchierare di fragranze, ognuno a modo proprio, con i propri gusti e le proprie conoscenze. Sei la benvenuta tra noi!

santin ha detto...

ma come fai a procurarti tutte le delizie di cui parli..adoro pure io i prufumi, anzi volevo chiederti una consulenza, da giorni vorrei acquistare caleche di hermes?che ne pensi???
P.s. ti ammiro...parlare di profumi non è sempre facile, tu lo fai in un modo che trascina la gente ad entrare in profumeria..

Bergamotto e Benzoino ha detto...

Ciao santin e grazie per i complimenti! Calèche? E' un fiorito-aldeidato luminoso, raffinatissimo, discreto, che crea intorno a chi lo indossa una delicata aura d'oro. A me è sempre piaciuto moltissimo!

federica326 ha detto...

è già in vendita su ebay il nuovo Lutens andate a vedere

http://cgi.ebay.it/LUTENS-FIVE-OCLOCK-AU-GINGEMBRE_W0QQitemZ320216236779QQihZ011QQcategoryZ117620QQssPageNameZWDVWQQrdZ1QQcmdZViewItem

Bergamotto e Benzoino ha detto...

Federica Grazie vado subito a dare un'occhiata!!!

Bergamotto e Benzoino ha detto...

Ma come fanno ad averlo già???

Anonimo ha detto...

ciao marika, vorrei sapere come vedi caleche indossato da un uomo ? scelta troppo azzardata?grazie mille

Marika Vecchiattini ha detto...

Azzardata? Assolutamente no! Mio marito qualche volta l'ha indossato, su di lui però la nota "marina/ozonica esce troppo forte e finisce per coprire i fiori: quindi forse sulla pelle maschile viene esaltato il lato meno fiorito. L'incognita è che potrebbe non piacerti... fammi sapere eh?