17 marzo 2008

Pois de Senteur de Chez Moi (Caron, 1927)


Sento un debito di riconoscenza nei confronti di Nyneve per avermi fatto conoscere questa meraviglia: non appena aperta la fialetta -ancora prima di indossarla- ero già sua. Per sempre, mi sa.
Qui in Italia non l’avrei trovata perché fa parte della linea storica di Caron in vendita solo nelle boutique o negli espace Caron (o su ebay), e comunque sarei stata più attratta da altre fragranze tipo French Can Can, Farnesiana o Alpona, e quindi chissà quando mai l'avrei incontrata. Invece…
Pois de Senteur è il nome francese del pisello odoroso, quella piantina che cresce anche nei nostri prati, con i fiorellini rosati che profumano dolcemente. Non so come, ma da una pianta così umile e casalinga Ernest Daltroff ha tratto spunto per un profumone sontuoso, luminoso, femminile, da vera Dea. Fiorito intenso e poudrè, con rosa, giacinto, gelsomino, ciclamino, lillà, mughetto, betulla e avena che sussurrano armoniosamente tutti insieme per suggerire l’aroma del pisello odoroso; vaniglia, legni di sandalo e cedro e un bel fondo muschiato danno alla composizione un piedistallo ambrato su cui assestarsi. E splendere per ore, e ore e ore. Decisamente deve piacere molto per poterla indossare con disinvoltura, perchè ha una tenacità inarrivabile e impregna qualsiasi cosa tocchi (forse perchè il mio decant era un estratto; magari l'edp non è altrettanto forte).
Mi basta averla indosso, e subito la giornata si aggiusta. Non credo che ce la potrei più fare, senza.
Imagine: la Dea dell'abbondanza. http://www.imagecache2.allposters.com/

9 commenti:

Anonimo ha detto...

E' uno dei blog piu completi che abbia mai letto.
tratta di un solo argomento, ma lo fa con squisita classe.
invidiabile.

mi chiedo come fa lei ad essere cosi addentro al tema che tratta.
sarà senz'altro "del mestiere"

comunque complimenti.
peccato che vi siano pochi commenti.

io uso i profumi creed ed i penhaligons, tanto per rimanere in tema.

alla prossima
duchamp

Anna Maria ha detto...

era l'extrait, baby!
a me non è piaciuto proprio per motivi opposti ai tuoi, è troppo "troppo".
No, non ho un flacone, solo quelle 2 gtt che ti ho inviato grazie a una ragazza di beauté-test.
E stasera mi cimento nella traduzione del tuo saggio!!!

Bergamotto e Benzoino ha detto...

Gentile Duchamp, grazie per i complimenti che mi fa, li raccolgo volentieri. In realtà il mio mestiere è tutt'altro e quello che so sui profumi (poco o tanto, dipende sempre dal termine di paragone che ci si sceglie) è frutto di studio. Sto preparando una sezione sui libri che mi hanno aiutata a capire meglio questo argomento. Ma quello che sta nei libri non può che essere parziale: cerco di incontrare persone che ne sappiano più di me, e soprattutto annuso più che posso, fin da quando ero una ragazzina (e non lo sono più da un pezzo!). Annuso qualsiasi cosa abbia un odore, non solo i profumi.

Per quanto riguarda i commenti... ha assolutamente ragione, rispetto alle 200 persone che entrano qui ogni giorno, sono pochi gli amici che commentano i post. Sarebbe bello che più persone condividessero con noi le loro emozioni ed opinioni. Senz'altro circolerebbero più stimoli per tutti!

Di Creed mi piace molto Acier Aluminium, mentre di Penhaligon's Racquets Formula e Castile sono i miei preferiti. Lei quali usa?

A presto!

Bergamotto e Benzoino ha detto...

Cara Anna Maria, oggi sono tutta profumata di Pois de Senteur e ti ho pensata con affetto e riconoscenza. E' vero che è "troppo"... e mi piace ;-)
Poi fammi sapere com'è venuta la traduzione!

bmwsport84 ha detto...

sottoscrivo pienamente quello che dice duchamp, e' un po' che partecipo a questo blog(ma non da moltissimo) anche quello di adjiumi e devo dire con tutta franchezza che mi trovo bene.

aspeto con trepidazione un'altro incontro a milano.
saluto skan@ e' un po che non la sento e la ringrazio per il lavoro immane che pporta avanti...
ci sentiamo quando commentero' qualcosa.

halexy ha detto...

Da come l'hai descritto è un profumo di cui sicuramente mi potrei "innamorare"(conosci la mia passione per i profumi intensi,ma non banali e,se a te piace così tanto..banale non lo è sicuro,anzi al contrario!)e anche le note mi intrigano tantissimo!!!!!!!!E poi impregna qualsiasi cosa,hai detto,quindi visto che sono molto "narciso"(non in modo superficiale comunque..),adorerei un profumo che lasciasse una traccia indelebile di me ovunque io vorrei che restasse...

Anna Maria ha detto...

La b-testeuse qui m'a fait le grand cadeau d'un peu de pois de senteur extrait se reconnaitra.
Je lui dédie l'article d'un blog italien que je traduis ici.
L'auteur a utilisé une part du son échantillon.

Bergamotto E Benzoino : Pois de senteur de chez moi

En Italie j'aurais pas trouvé, il est en vente seulement à Paris.
En tout cas, en lisant la compo, j'aurais eté attirée plus par Alpona ou Farnesiana ou French can can.

Ernes Daltroff a eté inspiré par ce fleur si simple, pour créer un parfum si capiteux, féminin, plein de lumiére, éclatant, digne d'une vraie Déesse.

Fleuri, intense et poudré, la rose, le jacinthe, le jasmin, le lilas, le muguet, le cyclamin, l'avène et le bouleau bruissent et se mélangent harmonieusement pour souffler le parfum du Pois de senteur.

La vanille, les bois de santal et de cèdre, et un beau fond musqué, donnent à la compo un beau piédestal ambré sur lequel s' installer.

Et rayonner pour des heures des heures et des heures.

Il faut l'aimer beaucoup pour le porter avec nonchalance, parce qu'il a une ténue incomparable et il imprégne tout ce qu'il effleure.

Il me suffit l'avoir sur moi, et la journée s'arrange et améliore.

Je crois de pouvoir pas m'en passer.

À jamais.

nyneve Ce soir 20:33


http://bergamottoebenzoino.blogspot.com/2008/03/pois-de-senteur-de-chez-moi-caron-1927.html

Anonimo ha detto...

Eccomi!
Riprendo la domanda che mi è stata fatta dalla piacevolissima titolare del blog (a proposito, come la debbo chiamare?)

I millesimee di Creed sono i miei preferiti. Millesimee (parola mutuata dagli champagne piu nobili) sono fragranze molto ricche, intense e sofisticate. Oliver ha fatto dei capolavori assoluti, anche se un pò cari devo dire...
Il mio Creed millesimato è il Tabarome (invernale) e l'Erolfa (estivo). Il Tabarome è una interpretazione del tema tabacco-cuoio in chiave moderna. Parte molto speziato con note agrumate, per poi mettere in risalto il legno e tabacco.
Note di testa Bergamotto, Limone, Mandarino, Ginger
Note di cuore Gelsomino, Sandalo, Vetiver
Note di fondo Musk, The Verde, Tabacco

Mentre Er.Ol.Fa è il nome della barca di Creed, poveretto :-), desunto dalle iniziali dei nomi dei figli.
Un profumo molto fresco, purtroppo non è persistentissimo.
Note di testa Bergamotto, Limone, Cumino, Basilico, Melone, Rosmarino, Arancio
Note di cuore Note marine, Gelsomino, Ginger, Pepe, Coriandolo
Note di fondo Legno di Cedro, Sandalo, Ambra, Musk

Per concludere il mio intervento, mi sono divertito con una ricerca che ha legato un personaggio storico o meno, ai profumi creed.

Ecco il risultato:

Charlotte Casiraghi : Spring Flowers di Creed

Diana Spencer : Royal Water Millesimé di Creed fu creato alla sua morte da Olivier Creed.

Duca di Windsor: Citrus Bigarrade di Creed (creato per lui dalla maison)

Franz Josef d’Austria : Santal di Creed

J.F. Kennedy: Creed Vetiver

Re Alfonso XIII di Spagna : Green irish Tweed di Creed

Re Faisal: Green Irish tweed di Creed

Re Fahd Bin Abdul : Millesimé Imperial di Creed

George IV: Royal English Leather di Creed (he inherited it with the crown!)

Napoleone III: Selection Verte di Creed

Regina Vittoria : Tabarome Original di Creed, Fleurs de Bulgarie di Creed, Royal Scottish Lavender di Creed

Sigmund Freud: Selection Verte di Creed

Principessa Sissi : Alcuni profumi di Creed vari.

Winston Churchill: Tabarome Original di Creed

.......
duchamp

Bergamotto e Benzoino ha detto...

Il Tabarome per la Regina Vittoria mi sembra una scelta eccezionalmente azzeccata, e spero che Jacqueline Kennedy rubasse un pò di Vetiver al marito! Vedo che apprezza Tabarome; effettivamente non mi dispiace, anzi (li ha provato il Vetiver Oriental di Lutens?)
E' Erolfa, che non riesco ad apprezzare molto. Fresco, piacevole ma... tutto lì, non mi appassiona. Se le dico che "è troppo inglese" la faccio ridere?

Alcuni amici mi chiamano Bergamotto, altri B&B o Berg&Benz... ma ognuno fa come preferisce; l'obiettivo è di stare a proprio agio.

AnnaMaria, grande! ma sei stata bravissima! E grazie anche per esserti ricordata di ringraziare la signorina che ci ha elargito le due goccine ammaliatrici di Pois De Senteur.

Ciao bmwsport, contenta di vederti di nuovo anche qui! Adesso ti riconosco!

Halexy, comincia a risparmare la grana che questo li vale tutti!