13 maggio 2008

Datura Noir (Serge Lutens/Chris Sheldrake, 2001)


Se le piramidi dei profumi sono puramente indicative, quelle dei profumi di Lutens/Sheldrake secondo me lo sono ancora di più.
Le suggestioni delle loro fragranze sono evocate da molecole -credo soprattutto sintetiche- così ricche, tanto sontuose e indescrivibili che recitare “buccia di mandarino, albicocca, fiori di limone, fiore di datura, tuberosa, osmanto, cocco, eliotropio, mirra, mandorla amara, vaniglia, fava tonka e muschio” è quasi fargli un torto, perché poi dentro la fragranza, c’è molto di più.
In questo caso c’è una bellissima Strega ammaliatrice. Una Strega notturna, seduttrice, dal fascino pericolosissimo. L’impressione iniziale è di agrumi dolci caramellati accostati ad una tuberosa cremosa, che danno un avvio gourmand/fiorito alla fragranza. Sembra quasi un innocuo dolcetto...
Invece la datura inizia subito a farsi strada, con una nota bassa e ipnotica, una specie di basso che scandisce il ritmo del cuore. Pum…pum…pum…
Accanto al fiore di datura, mirra, muschio mandorla amara rendono tutto profondo e oscuro come una pozione magica. O come uno sciroppo denso e scuro che, una volta bevuto, obnubila la mente e la trasporta in un mondo onirico lontano anni luce da qui.

Riaprendo gli occhi nella luce del mattino, ancora storditi da mille sogni più veri del vero, della Strega non ci sarà più traccia, ma intorno a voi continuerà ad aleggiare un profondo, mistico aroma di Datura.

Questo è un profumo per chi osa portarlo. Non importa se siete uomini o donne, giovani o meno giovani, importa solo che ve la sentiate davvero, di prendere questa pozione magica.

Datura Noir è uno dei miei Profumi da Streghe
Ringrazio la mia amica Datura che me ne fatto un piccolo decant!

La foto è di Gianluca Liuzzi su http://www.images.google.it/

9 commenti:

ADJIUMI ha detto...

Pensa che è stato uno dei primi Lutens che ho comprato, guardo la tua immagino e ci sento il profumo.
I colori ci sono tutti, c'è tanto nero "temporale", non lo metto da tempo ma, ogni tanto, mi piaceva aprire il tappo ed immaginare...ho usato di proposito il tempo passato, perchè, dopo la tua descrizione, è tutto più chiaro. Anche io lo associavo a qualcosa di brividoso, cornacchie nere, una casa di legno con le ante scricchiolanti dal vento....il cielo di un colore strano! :-)

Baci.
Cristian.

yemanja ha detto...

Descrizione perfetta ed azzeccata! Anche per me rappresenta in pieno il profumo di una Strega: ipnotico e magico come una pozione per un incantesimo d'amore; insolito ma non aggressivo, tenace e tenero, sensuale e suggestivo nello stesso tempo. Non mi sembra però un profumo difficile da indossare...anzi lo trovo adatto sia sulla ragazzina con i jeans strappati, che su una odalisca coperta di veli, sulla dark borchiata, o su una signora raffinata fasciata in un classico tailleur. In ogni caso, riesce a far venir fuori da ogni donna, la Dea che è dentro di lei. E questa è la vera Magia.

Anna Maria ha detto...

Avrei voluto scrivere tanti commenti, ma scoppio di lavoro e posso solo dire GRAZIE all'autrice del blog, che seguo da lurker.
So che è un po' tardi, ma l'ho saputo solo stasera:

10e Journée du Parfum - Grasse - 17 mai 2008

De 13h30 à 16h30 :
Concours de nez ouvert au public selon trois catégories (jeunes de moins de 12 ans, jeunes de 12 à 18 ans et adultes).
Les concurrents devront reconnaître des senteurs et des compositions parfumées et répondre à des questions sur la parfumerie.

De 13h30 à 18h00 :
Animations
Stand de l'Osmothèque à Versailles: la mémoire des parfums
Stand des éleves du Grasse Institute of Perfumery
Stand de la Bastide du Parfumeur : le Conservatoire des plantesà parfums du pays Grassois
Stand du Musée International de la Parfumerie

De 13h30 à 18h00 :
Initiation aux matières premières
Tables de découverte et d'initiation aux matières premières animées par les parfumeurs des sociétés : Mane, Robertet, Charabot, Laboratoire Monique Rémy-IFF, Payan-Bertrand

De 16h30 à 18h00 :
Conférence de Yves de Chiris

De 18h00 à 19h00 :
Remise des prix du 10ème concours de nez
La proclamation des résultats du concours et de la remise de prix aux lauréats aura lieu dans la grande salle du Palais des Congrès à partir de 18h00

A partir de 19h00 :
Cocktail de clôture

Les bénéfices de la manifestation seront entièrement attribués à l'Institut Fenelon et contribueront à l'équipement de la classe d'intégration spéciale pour enfants handicapés.

Entrée : 5 euros pour les adultes et gratuit pour les moins de 18 ans.
Inscription au concours de nez : 5 euros par personne.

Plus de renseignements : Office du Tourisme - 04 93 36 66 66

Anonimo ha detto...

:-)
E' stato un piacere fartelo conoscere!
L'hai descritto stupendamente bene, rendendo con le parole quel senso di magia ipnotica, sensuale e potente che lo contraddistingue.
Un abbraccio stregato ;-)
Datura

Luca ess ha detto...

sto scorrendo il tuo blog un po di corsa per ora ... ma lo trovo affascinante... ritornerò per annusare la vera essenza .. complimenti.. Luca

Bergamotto e Benzoino ha detto...

Ciao Luca, ti aspetto, raccontaci cos'hai annusato di recente!

pearcy ha detto...

Ciao BB mi piace chiamarti così in nome del mio mito.
Io sono sempre alla ricerca del 1740.
Puoi aiutarmi?
Grazie

pearcy ha detto...

Cara BB le mie esperienze olfattive sono:
Bulgari Tè Bianco, le must de cartier donna, anche se io preferisco i profumi da uomo, molto più secchi e inebrianti, per il mio olfatto. Ho preso una cotta per il 1740, come per L'Ambre du Sultan di Serge Lutens. Ora ho acquistato il 1834, vorrei le indicazioni dove posso appoggiarmi per il 1740. Una tua blogger Francesca 326, lo ha già acquistato, quindi si trova, ma non sapendo la casa non so dove rivolgermi. Tu sicuramente puoi aiutarmi. Grazie, il mio olfatto te ne sarà grato! Io anche.

pearcy ha detto...

Ciao BB,

oggi mi è arrivato Serge Lutens 1834.
estasi meravigliosa.....

Grazie, baci