3 agosto 2009

Hypnotic Poison Elixir (A volte ritornano)


SCROLL DOWN FOR ENGLISH TEXT!

Qualche giorno fa dovuto comprare Hypnotic Poison. Per la seconda volta.

Avevo preso qualche anno fa HP in un momento di follia, l'avevo indossato un pò e poi l'avevo scambiato perchè mi ero stufata. Quando uscì l'originale, nel 1998, firmato da Annick Menardo, mi sconvolse. Lo trovavo rivoltante, fantastico, importabile, il profumo più sfacciatamente impudico e carnale mai annusato (ricordo una recensione "donna che trascura l'igiene intima" che mi fece sbellicare dalle risate). Non avrei mai potuto indossarlo però; mi sarei sentita nuda, ad uscire con quel profumo addosso. Ebbe un successo fulminante. Purtroppo però fu riformulato perdendo, secondo me, gran parte della sua individualità. Ma tant'è, un paio d'anni fa lo comprai lo stesso. E poi me ne disfai. Avrei voluto l'originale, mannaggia. Finalmente, ero pronta.
L'anno scorso però, il perfido Francois Demachy (direttore artistico di LVMH) ne fece una versione con più liquirizia e meno fiori, che mi è piaciuta da subito. "Troppo dolce però. Però mi piace. Però è troppo dolce...". Insomma alla fine me lo sono dovuta ricomprare e in questi giorni di caldo a 30° me lo sto godendo. Com'è? Esattamente come ve lo immaginate: fruttato, stucchevole, eccessivo. Ma mi piace da matti.

ENGLISH TEXT
A few days ago I HAD to buy Hypnotic Poison. For the second time.
I had already purchased HP a few years ago in a moment of madness, I wore it a bit and then I swapped it because I'd grown tired. When the original came out in 1998, signed by Annick Menardo, it puzzled me completely. It was revolting, fantastic, unwearable, the most immodest carnal scent ever smelled (I remember a killing "woman who neglects personal hygiene" review). I would have felt naked, going out with that perfume on. But it hit the market as thunderstruck. Unfortunately, however, it was reformulated few years after and lost, in my opinion, much of its strange individuality. Yet, a couple of years ago I bought it. And then I sawpped it. I wanted the original: finally, I was ready, but version .2 was not that... naked.
Last year, however, perfidious Francois Demachy (LVMH artistic director) made a flanker with more licorice and less flowers, which I liked immediately. "Too sweet, though. Yes, but I like it. But it's far too sweet. Yes, but I like it all the same...". Ok, so I had to buy it and in these days of warm to 30° I'm enjoying it thoroughly. How is it like? Just like you imagine it: fruity, sugary, cloying. So what?

16 commenti:

gretel ha detto...

B&B, lo sai quanto apprezzo il tuo stile, il tuo gusto e la tua competenza ma...NO. Hypnotic poison mi rende furiosa come un licantropo durante il plenilunio. Lo sento ovunque: dal giornalaio, in metropolitana,al cinema...è uguale a sè stesso e rimane inalterato a prescindere da chi lo indossa. Comprendo la passione per questo profumo perchè ci han dato dentro di Cumarina come pochi al mondo ma...NO! Donna raffinata, meriti altro :-) ovviamente sto scherzando ma è uno dei profumi che il mio naso non solo non apprezza ma detesta. piuttosto mi immergo in un lago di Mkk Lutensiano - che mi sta malissimo e vira al circense - ma questo Dior..NO. Que viva Poison!

GRETEL che non riesce più ad entrare con Account gmail

Anonimo ha detto...

Cara BeB,
sono sincero (as usual), Hypnotic Poison non mi è mai piaciuto. L'ho sempre trovato stucchevole e tanto scontato: come quando hai esattamente ciò che ti aspetti sentendo parlare in un italiano improbabile infarcito di scurrilità da una donna sgraziata e appariscente mentre fa i palloni con la sua B!G B@bb|& fucsia.
Insomma, essendo un grande fan dell'originale (ma quanto era erotico nella sua formula nativa???) ci restai male quando vidi uscire questo olezzo da deodorante da treno pendolari in abito rosso da sera. Concordo con Gretel, onnipresente e nauseabondo (e per inciso solo poche donne lo sanno portare come si deve!)
Ma forse, cara BeB, tu fai parte di questa esigua schiera.
Magnifiscent

Anna Maria ha detto...

li trovo tutti intollerabili, forse il midnight è meno schifoso degli altri, condensano tutta la volgarità dei lustri appena passati

marika, almeno fatti una dose di fracas...
please
:-P

Sabricat Glamour ha detto...

Mi era venuta voglia di comprarlo un paio di anni fa. Quando una cliente dello studio dove lavoravo entrò nella mia stanza inebriandomi di questo profumo. Lo riconobbi subito famoso com'è, e strausato com'è. Ma su di lei fragile, magra e sbarazzina sembrava una festa di fiori rossi. Probabilmente non ne aveva abusato e le note risultavano più gentili. Su un'altra ragazza che conosco, lei mora, veste essenziale, moderna, fascinosa, una pantera, risulta sexi da morire.
Su un'altra mia amica, bionda, magra, un po' attempata, troppo panterata, occhi azzurri da attricetta anni '50, lascia una scia tra il volgare e il ridicolo, per lei non l'ho più comprato. Peccato!
Sabrina

AlessandraDiVarese ha detto...

Ah si, il bello è proprio questo, mia cara.
A volte siamo attratti- per una forza sconosciuta e misteriora - da un profumo che in altri momenti avremmo classificato come "nonèproprioilmiogenerepuàche schifo" ma che invece - chissà perchè - in altri momenti - magari vergognandoci un pò, ci piace da matti, come dici tu. Risvegliando piaceri sopiti nelle viscere.
Beh, adesso sto esagerando. Ma non so se rendo l'idea.

Stefania ha detto...

Disapprovo in pieno, spero sia una cantonata micidiale, ma non posso immaginare che tu perda la testa per HP. Absolutly not! Vi prego facciamo una campagna anti HP...prima o poi uscirà dal mercato!? Hope so.
Brava Gretel:))

Bergamotto e Benzoino ha detto...

Bravi bravi mi piacete così scatenati.
Gretel e Magnifiscent, il licantropo e la signora che impreca masticando enormi chewing-gum rosa mi hanno stesa. Sono rotolata giù dalla sedia dopo il licantropo, mi ci sono ri- arrampicata a fatica e la signora ruminante mi ha dato la mazzata definitiva.
Anna, cosa ti devo dire? Mi cospargo il capo di cenere. Anzi, di Fracas.
Persino Stefania me le dà secche...
Invece Sabricat ha ben tre amiche che usano HP, e mi sa che il malsano pensiero di comprarselo lo ha avuto anche lei... Sabri tu e Alessandra siete le uniche due a non volermi picchiare!
;-)
Ma no, dài, scherzo. In fondo fate bene a bastonarmi pubblicamente, avete ragione e vi bacio in fronte tutti quanti. Ma lo sapete quante volte me lo sono detto da sola "Ma come fa a piacermi!?! E' il contrario di tutto quello che trovo attraente!" Beh non è servito a niente. Più non voglio che mi piaccia, più lo trovo irresistibile. Per questo ho fatto outing, per famelo dire da voi e vedere se i vostri commenti riducono i miei sensi alla ragione. Solo che, dopo averli letti mi è salita un'irrefrenabile voglia di mettere mano al flacone e spruzzare, spruzzare... FINCHE' TUTTO IL MONDO NON SARA' SATURO DI ELIXIR!!! UAH UAH UAHAAAAAHHHH!!! (risata folle)

ps
Oggi vado a comprare Iranzol di Bruno Acampora per un'amica carissima a cui l'altro giorno l'ho fatto provare e che si è innamorata follemente. Queste SONO soddisfazioni :-)

Anonimo ha detto...

Non ascoltarli, B&B! Goditelo senza timore, senza vergogna e senza ritegno...per il tuo puro piacere ;-)
Mags, sempre meglio l'odore del deo di un treno di pendolari (poveretti, cosa avranno fatto di male) piuttosto che prendere la metro ed essere sopraffatta da olezzi orripilanti di gente che non si lava!

LiB

Anonimo ha detto...

io invece difendo con convinzione la nostra Marica: una persona quando è troppo perfetta non è più perfetta. ciò che non è scontato, il caos, ma anche il cattivo gusto, la volgarità e la dissonanza, sono importanti quanto la bellezza e la ricerca della perfezione perchè sono una parte altrettanto fondamentale della vita. e poi chi di noi è senza peccato? (adesso vi confesso il mio: ho tutti profumini solidi di Lush) -prisca-

Tamberlick ha detto...

Ehem... Io concorderei con LiB. E... posso dire una cosa? Non ricordo l'originale e ammetto che da quanto sniffo alta profumeria HP non mi piace più come prima, ma... beh c'è una mia amica che lo porta veramente bene! Secondo me non è cotanto liquame. E poi scusate: pure Acqua di Giò è meglio di Secretions, no?

comunque, male che vada, te lo puoi tenere in borsetta al posto o assieme allo spray al peperoncino: vedi mai che un ladruncolo amante di Lutens, PG, Montale lo si neutralizzi con una spruzzata di HP!
Comunque come dicevo sul forum ieri Gretel mi ha fatto scoprire un comerciale buonissimo! Che mai l'avrei pensato. Visto che siamo in tema di confessioni, mi sa che presto mi comprerò L'instant pour homme Extreme di Guerlain. Un bel patchouloide terroso e pure un po' barbershop. Stupendo. Forse più di M7.

Tamberlick ha detto...

Prisca, l'hai provato kama di lush? sa di punch al amndarino ed è pressoché indelebile!!
Non mi piace, lo trovo kitsch e un filo stucchevole, ma non è fatto male.

Anonimo ha detto...

Marika, io non l'ho mai sentito ma sulla scorta del tuo commento, oggi, in profumeria l'ho visto e l'ho povato... a me piace.....ha un silloge eccezionale, ancora è presente, dolce, caldo, io lo trovo tenero....forse su di me è così?Però non male davvero.....e per la verità non l'ho mai sentito indosso a nessuno.....quindi,ti appoggio in pieno....saluti Elmifra

duchamp ha detto...

Ho letto con interesse i vari commenti su ELDO.
Condivido Tamberlik quando dice dell'estrema noia (e non gioia) che provoca parlare di sesso, sul sesso e per il sesso. Il sesso è meglio farlo, cosi come l'amore è meglio donarlo e l'odio esprimerlo, più che parlarne.
Rimane il fatto che ELDO mi ha intrigato e dovrò a questo punto, venirne a capo con dei tester,

Detto ciò, Hypnotic Poison mi è familiare, nel senso che mia cugina lo indossa dai primordi e mi ricorda le cene conviviali ... si perchè lei lo sfoggia in tutta la sua "grandeure" anche con zie zii nonni e nipoti ;-))))))

Bergamotto e Benzoino ha detto...

Cara Lady in Black, saggia amica dai gusti sopraffini! Grazie per la tua comprensione...
Prisca, ma i profumini solidi di Lush non sono mica schifezze! Anzi, Karma a me piace (Tamberlick ha ragione, è eccessivo ed indelebile) ma anche gli altri non sono fatti poi male! Pensavi di scioccarci eh? ;-)
Tamberlick, L'Instant Pour Homme Extreme è l'unico maschile di Guerlain (tra i moderni) che abbia davvero senso comprare. Io sto tentennando solo perchè non mi piace l'idea di acquistare dei Guerlain, ma in effetti è una spanna sopra la maggior parte dei maschili che si possono trovare in giro. Lo provo spesso e ogni volta lo sento caldo, vibrante, molto classico nella struttura eppure in qualche modo, anche "nuovo".

Duchamp, il fatto è che questo profumo è così usato che mi sa sia entrato nell'immaginario collettivo: tutti abbiamo intorno qualcuno che lo usa o che l'ha usato (tranne Elmifra, a cui va il mio ringraziamento per averlo provato a mente aperta e senza pre-giudizi, e quindi per averlo anche apprezzato: brava!) e quindi a questo profumo si associano ormai facce, ricordi e situazioni diversi per ognuno di noi. Per questo è diventato un grande classico moderno. Certo, non è sul mercato da 20 o 30 anni come altri classici moderni (Paris di YSL, Opium o l'originale Poison del 1985), ma in una realtà come quella di oggi, che brucia i profumi in 3 anni circa, i 10 anni e passa di HP sono già un discreto successo. E continua a far discutere tantissimo!
Per quanto riguarda ELDO sì. Sì. Sì. Magari non ti piaceranno, ma vanno provati (e assolutamente sulla pelle!).
Spero che poi avrai voglia di riparlarne, sarà un piacere.

mimi ha detto...

Ho scoperto questo blog proprio cercando informazioni sulla piramide olfattiva di Hypnotic, dopo essermene innamorata all'istante grazie ad un campioncino... Non sono un'esperta in fragranze di nicchia, mi sto appassionando da poco al mondo vastissimo dei profumi, perciò il mio è sicuramente un parere strettamente personale e "profano". Ma per me HP è come dev'essere un buon profumo: ha carattere, è riconoscibile e unico, pur adattandosi in modo sensibilmente diverso a seconda della pelle (su di me, il mio ragazzo lo adora perchè lo percepisce come raffinato e discreto!..) e ha un'ottima tenuta. Poi è logico che i gusti sono gusti... Io HP lo sento caldo, fumoso, barocco, dolceamaro, mi fa pensare al velluto, all'inverno, alla nostalgia di qualcosa. Lo adoro. Ma è un parere personale. Secondo me, già solo per la moltitudine di sensazioni che riesce a evocare a seconda delle persone, è un profumo riuscito e complesso. Ovvio che su qualcosa si sarà tutti d'accordo: chi cerca una brezza fresca farà meglio a rivolgersi altrove...

Anonimo ha detto...

ciao a tutti!!
mi intrometto però mi è venuta una curiosità morbosa... vorrei tanto provare l'hypnotic dei primordi.. la prima versione che poi hanno cambiato.. non c'è modo di riconoscerlo dalla scatola o da qualche altro dettaglio cosicchè io possa cercarlo in qualche profumeria della mia città dove, sono sicura, vendono pezzi storici??
Susanna