3 maggio 2010

In palio Orange Star / Orange Star giveaway

Sarà che finalmente la primavera è arrivata e il sole si sta scaldando come piace a me, sarà che la pianta di limoni sul terrazzo è tutta in fiore, insomma, evidentemente a mio marito dev'essere venuta voglia di  fiordarancio. E infatti in questi giorni  mi ha svuotato la fialetta-prova di Orange Star (ne avevo parlato qui), dandomi modo di averla intorno per una settimana e quindi di capirla per bene. La piramide recita mandarino, clementina, fiordarancio, violetta, ambra grigia, vaniglia e patchouli. L'avvio è ricco di sensazioni fruttate di agrumi zuccherini, resi intensi dal fiordarancio: un'avvio euforizzante, così vivace da dare alla testa. Nel cuore percepisco una sensazione speziata (penso possano essere chiodi di garofano), ed una saponosa e pulitissima (aldeidi?). Poi la fragranza prende una morbida piega legnosa-polverosa verso il finale, ore dopo. La durata è davvero eccezionale, tutta la giornata sulla pelle, di più sui vestiti. Anche la proiezione è buona, e pur non urlando la sua presenza a metri di distanza, resta ben presente e si fa sentire per tutta la sua durata.
Volete provarla? Andy ha deciso di regalare due flaconi interi e un set di fialette-prova con tutte le sue creazioni, via Guido di ProfumImport (Milano). Come fare per averle? Scrivete un commento con la fragranza di Andy che vi piace di più e il motivo/ le sensazioni che vidà/insomma quello che ne pensate.Chi ancora non le conosce potrebbe invece scrivere quale, leggendo le recensioni, potrebbe essere più nelle sue corde. Giusto per giocare.
Avete tempo fino a lunedì 10 per scrivermi qui, poi io farò un'estrazione e comunicherò i nomi dei vincitori!

Maybe it's because spring has finally arrived and the sun is getting warmer, may be it's because my  lemon tree is all in bloom but... apparently, my husband feels like orange blossom, these days. So he emptied my vial of Orange Star (I had written about it here), thus giving me way to enjoy it for a week and  to understand it better. Pyramid says tangerine, clementine, orange blossom, violet, gray amber, vanilla and patchouli. The opening  is all citrusy-fruity, sugary and intense, enriched by orange blossom, conveying a bright, euphoric, lively, exhilarating sensation. In the heart I detect a spicy note (cloves?), and a clean, soapy touch (aldehydes?). Then the fragrance takes a woody-powdery soft tone to the final hours. Persistence is nearly exceptional, all day on the skin, even more on clothes. And projection is good, too: while not shouting its presence, the fragrance feels still very present and well perceivable throughout its life.
Want to try it? Andy decided to give away two bottles and a whole set of vials with all his creations, via Guido of ProfumImport (Milan). How do you get it? You simply write a comment saying which Andy's fragrance  you like best and why. Those who still don't know Andy's works may write which one they think -reading reviews-  might suit them better. Just to play.
You have until Monday to 10 to write your comment, then I will draw three names and congratulate the winners!
Foto: http://www.luckyscent.com/

23 commenti:

Dagny ha detto...

I have only tried L'air du désert marocain and I love it. It is so exotic and passionate.

Ela ha detto...

Thank all you for such a great giveaway!
Actually, I like few scents from Andy's line, but my favourite is Incense Rose. It has perfect balance of citrus notes, sensual rose and mysterious, yet seductive incense. This fragrance is not too dark, there is something optimistic in the composition plus it often gives me many compliments. What to want more!
Best regards and please post more often! Ela

Giovanni ha detto...

Le fragranze di Andy Tauer mi hanno sempre incuriosito, quella che mi ha conquistato è stata Une rose chypree, sensuale, delicata, romantica, avvolgente e misteriosa.
Una rosa che ha qualcosa dell'incenso.

Gator Grad ha detto...

Oooh! I want to be entered!

I like Incense Rose (I'm a big fan of the complex rose scents) the best out of those that I've tried, but I admit that I've only tried a couple so far. Incense Extreme also sounds like it would be right up my alley!

Anonimo ha detto...

Il profumo di Andy Tauer che mi ha colpita di più, che ha rotto un po' i miei "schemi" olfattivi, è stato sicuramente Incense Rose.Sono una grande amante della rosa nelle fragranze, mi piace sentirla declinata in vari modi, aspra e pungente, frizzante, tenera,fresca,opulenta...ma questa di Tauer mi ha stupita....una rosa che mi richiama alla mente l'immagine dei colori vividi dei mosaici delle vetrate di una cattedrale in stile gotico ..è come entrare in una di queste meravigliose chiese dove l'atmosfera è fredda, di un misticismo severo e rigido...ecco l'ho trovata una rosa altamente evocativa di immagini più che di sensazioni "di pelle".....una rosa che definirei "concettuale".

Un caro saluto Elmifra

Camilla ha detto...

Oh grazie Andy, grazie B&B e ProfumImport! Incrocio le dita! Io ho sentito solo 2 fragranze di Andy Tauer - le ho amate subito e non saprei quale scegliere! Sono molto diverse tra loro: L'air du desert marocain, per la sua dolcezza balsamica e lievemente piccante che avvolge come l'abbraccio di un cielo straniero, e Une rose chyprée, una "rosa manadrina", acideulata all'inizio e che si svela piano piano fino ad un grande finale sontuoso, come i grandi profumi di un tempo: ricco, dolce e complesso...
Spero proprio di avere l'opportunità di provare Orange star e gli altri profumi di Andy!

Manuela ha detto...

Incense Extreme, perchè mi ricorda il mio amato oriente!

Anonimo ha detto...

L'air du désert marocain è stato il mio primo profumo di nicchia, un vero e proprio colpo di fulmine (un fulmine in un limpido e odoroso deserto marocchino!).
Non vedo l'ora di sentire l'ultima creazione di andy.
ciao

david m.

Betta ha detto...

Une rose chyprée, un arpeggio olfattivo.

Anonimo ha detto...

Che bello é da tanto che volevo sentire orange star e spero proprio di riuscirci. La csosa straordinaria dei profumi di Andy é come siano diversi tra loro ma con un non-so-che di caratteristico che li accomuna. Posso solo dire che io odio la rosa nei profumi (rimembranze infantil) ma che riescovad adorare incence rose e questo x me é l'evidenza della grandezza dei profumi di Andy


Lele1904

Anonimo ha detto...

Che bello é da tanto che volevo sentire orange star e spero proprio di riuscirci. La csosa straordinaria dei profumi di Andy é come siano diversi tra loro ma con un non-so-che di caratteristico che li accomuna. Posso solo dire che io odio la rosa nei profumi (rimembranze infantil) ma che riescovad adorare incence rose e questo x me é l'evidenza della grandezza dei profumi di Andy


Lele1904

Anonimo ha detto...

Une rose chyprèe: la mia coccola prima di andare a dormire, il mio pensiero bello prima di iniziare a sognare.

Anonimo ha detto...

Reverie au Jardin, I believe, will be my favorite, but it could be Orange Star! Please enter me in the giveaway. I have to date only managed to get my hands on samples of Incense Rose and Le Maroc pour Elle. !Maroc was so dry, and I am not!)

Grazie mille,
Laura M

marzipan ha detto...

Cara B&B, ho paura che il mio precedente commento, in cui cantavo le lodi di Une Rose Chypréè sia andato perso. Nel caso sostituiscilo con questo, in onore della mia rosa variegata, verde, sontuosa rosa preferita.

Alessandra di Varese ha detto...

Finalmente si torna a giocare.

La fragranza di Andy Tauer che mi affasccina di più è L'Air du desert maroquin.

Il Marocco in una bottiglia.
La sera che arriva, tiepida e dolce.
L'aria avvolgente e carezzevole del deserto dorato.
Il profumo delle spezie e del gelsomino arrampicato sul muro ancora caldo del sole appena tramontato.
Il momento dell'attesa.

Alessandra di Varese

Sabricat Glamour ha detto...

Io mi sono perduta nelle note di Vetiver Dance. Credo che mi evochi ricordi di bambina, la gomma delle bambole, cremosità che si fonde con il verde dell'erba tagliata.
E' un profumo commovente, il ritratto di un bimbo e delle sue calde e dolci gote solcate da lacrime pure.
Sabrina

marzipan ha detto...

Ovviamente c'è una rosa di troppo.

Anonimo ha detto...

Con Incense extrème ho scoperto fin dal primo istante in cui l'ho sentito il lato sexy dell'incenso. Ed è stata una rivelazione, come la chiave d'accesso ad una nuova dimensione. Esprime un modo di essere asciutto, senza compromessi e sicuro di sè, ma con sotto-sotto un pizzico di esagerazione e di follia che ti fa sentire per un attimo, quando lo indossi, uomo o donna che tu sia, il centro dell'Universo.
-prisca-

marcopietro ha detto...

Sinora il mio preferito è certamente l'air du desert maroquin.
Lo trovo ricco di suggestioni, un caldo e aromatico abbraccio tra spezie e sentori fioriti. Visione di terrazze protette da candidi tendaggi a cui salgono tenui fragranze dai giardini segreti sottostanti, mentre in un cielo limpido e di un blu intenso si accendono le prime stelle.
Prossimo candidato, almeno sulla carta, orange star, non sono un patito degli agrumati tout court, ma son certo che la versione di Tauer meriterà attenzione

Six' ha detto...

Ooh, I'll play!

My favorite so far has to be L'Air du Désert Marocain, dry, ambery wonderfulness. But I haven't even tried half of the line, which is a shame... crossing fingers for the sample set, and thank you for this opportunity! :)

tally ha detto...

Im in love with L'Air du Desert Moracain!!!

Anonimo ha detto...

Scusate ma l'estrazione c'è già stata?

Lele1904

daniela ha detto...

incense rose, non riuscivo a staccare il naso dal polso dove l'avevo spruzzato: una calamita