19 maggio 2010

Orange Star: I premi vanno a/The winners are

Scusatemi se vi ho fatto aspettare, è stata un settimana intensissima e sono andata un pò lunga senza accorgermene.
Ieri sera ho fatto l'estrazione (in maniera artigianale: ho scritto i nomi su dei bigliettini).
Quindi rullate i tamburi, perchè vincono una bottiglia di Orange Star: Marcopietro ed Ela!
Mentre il sample set va a Camilla.
Mandatemi l'indirizzo in un post (che poi io non pubblico) e... grazie a tutti per aver partecipato!

Sorry for making you wait until today: it was a seriously intense week and days passed by at light-speed!
Yesterday night I drawed the names (nothing elaborated: I simply wrote names on small sheets of paper). So paly your drums for  Marcopietro and Ela, who won the full bottle of Orange Star!
While the sample set goes to Camilla.

Please comment with your address (of course it won't be published) and... thank you to all participants!

Pic here!

9 commenti:

marzipan ha detto...

Figurati, è sempre un piacere! Alla prossima.

Alessandra di Varese ha detto...

Fortunati loro...
Che scrivessero su un post le loro impressioni...

elisabetta.patrizi@libero.it ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Anonimo ha detto...

Capisco che la traduzione in inglese ti dia molta più visibilità, ma io ho nostalgia del vecchio Bergamotto. Un blog da leggere la sera finalmente in tutta calma, dopo una giornata di lavoro adrenalinica - e a Milano accade tutti i giorni -, lasciandosi andare a ondate di pensieri/ricordi/emozioni. Perché è questo che mi scatenano i profumi: e leggerti, cara amica di blog, è stato un grande piacere per molto tempo. Poi hai vinto nella rassegna dei blog e... da allora, scusa, ma è un gran casino. Faccio molta fatica a seguire i post, così intervallati dalle traduzioni. La magia si è rotta, peccato...

Bergamotto e Benzoino ha detto...

Ciao lettrice anonima! Ehm... veramente io non ho mai vinto niente nella "rassegna dei blog"... e va benissimo così, visto che non mi sento all'altezza di 1000Fragrances, Nowsmellthis, Boisdejasmin ecc. Arrivare tra i primi 10 è stato un premio già grandissimo, per me.
Il motivo per scrivere in doppia lingua non è legato ad una maggiore visibilità, ma alla possibilità di allargare la discussione anche a voci, opinioni e sensazioni non italiane, visto che moltissimi lettori esteri continuavano a chiedermelo. Cerco di tenere separati i post nelle due lingue, e ne scrivo uno in doppia lingua solo quando il testo è breve, e cerco di facilitare il colpo d'occhio diversificando il carattere. Può darsi non sia abbastanza: posso senz'altro far di meglio e qualsiasi suggerimento è sempre il benvenuto. Ma... capisco che quando un idillio si rompe (per ragioni che posso immaginare anche diverse da quelle che mi hai scritto qui), semplicemente si rompe. Addio cara, e in bocca al lupo per tutto!

Bergamotto e Benzoino ha detto...

Elisabetta, ho eliminato il tuo commento con i ringraziamenti (qua sopra) perchè c'era la tua mail in evidenza e non sapevo se volevi renderla pubblica. Spero di aver fatto bene, sennò... riscrivi! :-)

Ela ha detto...

Hello, I don't know if this comment was meant for me- but I asked my Italian friend to translate it anyway :-)
In any case, I have sent you my address details and e-mail in previous comment, hope you received it!
Can not wait to share my opinions about Orange Star with all of you :-)
Have a good week! Ela

Bergamotto e Benzoino ha detto...

Hi Ela, yes, I got our address. I have all 3 addresses now, so I can send them to my friend Guido at Profumo, who will mail the bottles!
People here are surely waiting for comments and you know what I plan to do? I'll open a new post with your comments when you'll receive it! So get ready! :-D

marcopietro ha detto...

Arrivato Orange Star di Andy Tauer, ancora grazie per il bel dono, è anche arrivato in modo del tutto casuale in concomitanza del mio compleanno, e festeggio subito indossandolo!
Decisamente un lavoro originale e complesso per essere un agrumato: la partenza è da fuochi d'artificio, mi ha riportato le sensazioni provate quando ci si spruzza sul viso l'essenza delle bucce di mandarino strizzandole tra le dita.
Una energizzante nube di molecole brillanti...
Con gli agrumi è sempre presente il rischio di scivolare nel simil saponetta/detergente per piatti, ma il grande Andy mi pare se la cavi più che egregiamente.
Escono note variegate e di non facile interpretazione, almeno per me, ma aiutandomi con la piramide dichiarata riesco a cogliere diverse tonalità di giallo e arancio determinati dai diversi olii e fiori di agrumi & c.
Il profumo ha un corpo consistente...avverto un sottofondo caldo e delicato che arrotonda il sentore penetrante di fiori d'arancio.
L'urlo gioioso e liberatorio iniziale diventa un coro avvolgente.
C'è uno sviluppo circolare con note che si alternano e alcuni bagliori di foglie di limone e scosse frizzanti ritornano di tanto in tanto tra ipnotiche voci ambrate.
Mi piace, e parecchio, una bella prova d’autore e un dono graditissimo.
marcopietro