1 agosto 2015

Nuovi da BOIS 1920: Aethereus, Spigo 1920, Oro 1920, Verde di Mare (2/2)

Questo post inizia qui

Delle quattro nuove fragranze, Oro 1920 è la più complessa e sfaccettata, tutta giocata sui toni secchi, amari, quasi mistici del cuoio. Apre con un accordo freddo e affumicato di zenzero, incenso ed abete, a cui si lega un cuore elegante e raffinatissimo di osmanto, iris, rosa di maggio, legno di guaiaco ed opoponax. Nel fondo, tabacco, cera d'api, benzoino e vaniglia ne amplificano la profondità ombrosa e magica.

Verde di Mare è un ozonico secco ed amaro con sfumature verdi (mughetto) e salate (muschi bianchi del tipo Calone); è una di quelle fragranze non particolarmente impegnative, che però riscuotono successo sia tra uomini che tra donne, perchè sono lineari, semplici, pulite, assolutamente moderne, indossabili in qualunque occasione risultando sempre appropriate.

Spigo 1920 è un profumo composto, elegante, centrato sul matrimonio tra l'olio essenziale di lavanda e l'assoluta (una nota costosissima, fiorita con una sfumatura “fieno caldo” molto affascinante). La lavanda, polverosa, fiorita e leggermente dolce, è qui contrapposta ad un lavandino (… è un ibrido di lavanda), la cui nota verde, fresca e pungente lega benissimo la freddezza dell'incenso e il geranio. Il fondo legnoso di Cashmeran completa ed avvolge tutto il profumo in maniera classica ed elegante. Mooolto ben fatto!


I profumi sono Eau de Parfums e hanno un'intensità giusta, senza invadenza; segnlo che  Aethereus e Verde di Mare durano sulla pelle un po' meno di quello che avrei sperato, ma… basta rispruzzare e il buonumore riparte.

Nessun commento: